gototopgototop
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Difesa del Sud

PDF Stampa E-mail
Di fronte agli attacchi sempre più frequenti che Napoli e il Sud subiscono negli ultimi tempi, di fronte alla consueta assenza di classi dirigenti adeguate che sappiano rappresentare realmente Napoli e il Sud, di fronte alla totale indifferenza dei governi di turno verso una questione meridionale sempre più grave, il “Parlamento delle Due Sicilie” ha istituito un nuovo "ministero" che entra a far  parte del “governo-luce” varato due anni fa a Napoli: il “Ministero della difesa (di Napoli e del Sud)”. Luoghi comuni immotivati o stereotipi abusati, e spesso caratterizzati da un razzismo strisciante, hanno danneggiato e danneggiano la dignità e l’identità di interi popoli che fino al 1860 erano famosi nel mondo per i loro primati positivi. Dopo 150 anni di colonizzazione e di offese gratuite (sui media come sugli stadi, tra i politici come tra gli opinionisti della prima e dell’ultima ora), Napoli e il Sud devono ritrovare la loro voce e ribellarsi in maniera democratica e civile ad una situazione intollerabile. Il “Parlamento delle Due Sicilie” invita a “controllare” eventuali situazioni critiche e a segnalarle a  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. e a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . La “Commissione”, d’intesa con il suo ufficio legale, valuterà i singoli casi e comunicherà gli eventuali provvedimenti (proposte di boicottaggio, azioni legali, class action).

 

Menù Principale