gototopgototop
  1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

Storia

PDF Stampa E-mail

 

Dalle millenarie tradizioni dell’Agorà greca alle Fratrie ateniesi e napoletane, dai Sedili alle Corporazioni medioevali fino ai parlamenti borbonici… Queste le origini del nostro progetto.

Il 16 gennaio del 2010 si è riunito per la prima volta dopo 150 anni il “Parlamento delle Due Sicilie”. 150 i partecipanti provenienti da Napoli, dalle province del Regno e dagli esteri per rappresentare i milioni di emigranti meridionali presenti in tutto il mondo.

La seduta si è aperta ricordando coloro che hanno dedicato la loro vita alla ricostruzione della verità e alla difesa del Sud e dei popoli delle Due Sicilie: Carlo Alianello, Lucio Barone, Giacinto de’ Sivo, Carlo Genovese, Mario Giordano, Angelo Manna, Gabriele Marzocco, Riccardo Pazzaglia, Roberto Maria Selvaggi, Michele Topa, Silvio Vitale.

Ha diretto la seduta Don Felice Abbondante. Il Parlamento, per acclamazione, ha eletto come proprio presidente Don Giuseppe Genovese.

Le proposte della seduta sono state acquisite dalle singole Commissioni di lavoro competenti.

Menù Principale

Il Nuovo Sud

Neoborbonici